Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Tyrant

Post thumbnail

Pesca

Racconto tratto dalla rivista “New York Tyrant”. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone. Paul mi fece scendere alla spiaggia e mi disse che mi avrebbe raggiunto dopo essere andato a casa a congelare le esche. Quando aveva detto “spiaggia” non mi aspettavo un letto di pietre appuntite, ma evidentemente ignoravo che esistesse un dialetto del Maine. …

Post thumbnail

Palladineve Jr.

[Racconto tratto dal magazine online New York Tyrant. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone.] Quando ero un cervide ero una cerva. Mia madre mi spinse fuori mentre strofinava il muso su un’enorme quercia. Era primavera. C’era un ruscello nelle vicinanze. Gli uccelli cantavano sempre: stornelle, passeri, usignoli. Riuscivo a sentire tutto meglio di quanto avessi udito …

Post thumbnail

Carcassa

(Racconto tratto da New York Tyrant, magazine di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   Uccisi un gatto, prima di partire. Avrei dovuto tornare velocemente a casa, togliermi i vestiti da lavoro e afferrare il mio borsone. Il sole era in una posizione scomoda, mi entrava negli occhi attraverso il parabrezza sporco e non …

Post thumbnail

Pensieri inopportuni ricorrenti

(Racconto tratto da New York Tyrant, magazine di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   A volte, quando provo a immaginarmi, vedo il mio corpo sulla spiaggia. Solo che non c’è acqua. Quindi immagino si tratti di un deserto, in realtà. Immagino il mio corpo nel deserto, distesa sulla sabbia e il sole è …

Post thumbnail

Peli

(Racconto tratto dal magazine New York Tyrant di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   Ne provavano vergogna, tuttavia non riuscivano a resistere. Passata qualche notte, il tempo necessario perché i minuscoli peli crescessero sulla sua faccia e sul collo, si posizionavano in bagno e mettevano in atto il rituale. Ogni strappo era accompagnato …

Post thumbnail

69 remake

Tratto dalla raccolta “Foghorn Leghorn” di Big Bruiser Dope Boy (Clash Books); pubblicato su New York Tyrant.  Traduzione dall’inglese di Gabriella Ingletto.   Nel remake di Matrix si vede il filmato della videocamera di sorveglianza di un Best Buy che mi riprende mentre, ubriaco, entro nel negozio per poi collassare con addosso un loro visore …

Post thumbnail

Note sparse sul mio strano marito

  (Racconto tratto dal magazine New York Tyrant. Traduzione dall’inglese di Raffaella Maisto.)   #1 Ha parlato in un acchiappasogni per venti minuti. #2 Si è rasato la barba a forma di rombo sul mento. #3 Mi ha chiesto, «È grande questa chitarra?» Braccia distese, faceva finta di strimpellare una chitarra. Ero a letto con …

Post thumbnail

Servizio in camera

(Racconto tratto dal magazine New York Tyrant di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone.)   Nella nostra notte di nozze, David mi mostra cosa serve per uccidere un uomo. Nella stanza d’albergo, siamo stesi sul letto matrimoniale formato “California King”, le mie calze scivolose contro le lenzuola bianche immacolate. David apre il suo portatile …

X