Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Libri

Post thumbnail

Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa – Francesca Mattei

By Francesca Mattei

Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa – Francesca Mattei

Tra le viuzze e i baretti, tra i brindisi con birre economiche e le sniffate nei bagni, personaggi immobilizzati e anestetizzati dalla noia e dall’arrendevolezza vibrano in una continua tensione verso l’evasione. Donne che si mettono a nudo rinunciando ai propri abiti, strappandosi le proprie croste e persino abbandonando la propria pelle, che riducono in cenere ciò che hanno coltivato con minuzia e pazienza, che soffrono l’inconciliabilità delle proprie personalità con le aspettative della società. Con un linguaggio secco, rapido e ritmico, Francesca Mattei rappresenta in questi racconti una stasi nervosa frutto di forze contrastanti – il peso delle radici e l’accelerazione dell’inebriamento – che permeano le ombre malinconiche di piccole cittadine o case opprimenti da cui sembra non esserci via di fuga, fino a quando questa via di fuga non viene spalancata con la forza.



Potrai ordinare il libro anche su Bookdealer. Cerchi l’ebook? Lo trovi in tutti gli store digitali!



15,00

Narrativa
Bulk deal
Quantity Discount Discounted price
1 - 15,00
2 + 5% 14,25

Se compri più libri, risparmi!


Descrizione

Vuoi leggere un estratto del libro? Trovi il racconto “Ma tu non la senti” sulla rivista online SPLIT qui.

“L’eccesso, l’estremo, il disagio raccontato con naturalezza, tanto diretta da risultare credibile anche quando il racconto si fa eccessivo e borderline. […] La forza di. F. M. è anche quella di riuscire a raccontare l’universo femminile, nella sua forma più dannata, sofferente, senza patemi e sentimentalismi.” – Francesco Spiedo su Minima et Moralia

“I 17 racconti […] hanno la forma simbolica di singhiozzi imprevedibili con l’aggravante di sembrare terribilmente veri” – Alessandra Minervini su Exlibris20

“Francesca Mattei è un portento, è una voce fresca e reale, quel che ci vuole per svecchiare il racconto italiano e portarlo in una nuova dimensione moderna, attuale, frenetica.” – Stefania Grosso su The Bookish Explorer

“La magia della penna di Mattei è anche questa, farci vedere dall’interno la vita degli sconfitti, dei balordi, farci capire che dietro quei corpi martoriati ci sono delle persone che soffrono e che è così triste non riuscire a colmare il divario che ci divide, anche nei rari casi in cui dovremmo avere tutto per essere felici.” – Fricky su Tremila Battute

Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa di Francesca Mattei riesce non solo a ritrarre il luogo periferico, ma anche a viaggiarci attraverso, riportando il tedio dei movimenti immobili e ripetuti, la violenza della disperazione incompresa e muta, l’inefficacia delle scarne soluzioni impiegate come cura.” – Flavio Natale su Marvin

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 19.5 × 12.5 cm
Formato

CARTACEO

Product Detail

    No detail information

About The Author

Author

Francesca Mattei ha studiato sociologia e vive in una piccola città al confine tra Toscana e Liguria. Alcuni dei suoi racconti sono apparsi su Verde Rivista, l’Elzeviro, Clean Rivista, SPLIT, Voce del Verbo, Narrandom, Malgrado le Mosche e nell’antologia “Vite sottopelle. Racconti sull’identità”, edita da Tuga Edizioni in collaborazione con la rivista Reader For Blind.

X