Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Libri

Post thumbnail

La fuga dei corpi – Andrea Gatti

By Andrea Gatti

La fuga dei corpi – Andrea Gatti

Vanni e Daniel decidono di tagliare ogni legame e di mettersi in viaggio lungo la costa del Mediterraneo per fuggire da uno stile di vita preimpostato e soffocante. La loro destinazione è Cala Bruja, una spiaggia nel deserto andaluso che si dice ospiti una comunità autosufficiente dedita all’esplorazione di qualunque forma di piacere. I due amici attraversano le città come fantasmi, suonando agli angoli delle strade con i volti mascherati, protetti da un cerchio magico che disegnano a terra con un gessetto. Il loro è un percorso di iniziazione reciproca, una prova per dimostrare a se stessi di poter ottenere tutto ciò che vogliono. Ma la condivisione del tempo e dello spazio diventa totale, assoluta, morbosa: presto i desideri personali dei due ragazzi iniziano a collidere, il rapporto si incrina e il cerchio che li unisce – e che li separa dal resto del mondo – si infrange. Nel naufragio della loro amicizia, Vanni e Daniel si abbandonano ad azioni di estrema violenza, che suonano come una ribellione brutale ma, allo stesso tempo, come l’unico, atroce modo per esprimere tutta la frustrazione del loro disinganno. “La fuga dei corpi” è una storia di smarrimento e di miraggi, di corpi che si trascinano per lasciarsi alle spalle una vita arida, in cui si alternano due voci distinte, riconoscibili nella loro spigolosa personalità, nei loro difetti imperdonabili e nella loro imperfetta umanità.



Puoi ordinare il libro anche su Bookdealer. Cerchi l’ebook? Lo troverai in tutti gli store digitali!



16,00

Narrativa

Descrizione

Miraggi e disinganno, nel romanzo d’esordio di Andrea Gatti. Un viaggio di due amici che inizia sulla strada ma che si trasferisce progressivamente in una dimensione più interiore e tetra, attraverso un alternarsi di voci che diventa man mano più frenetico.

“La fuga dei corpi” è il secondo libro – e il primo romanzo – tutto italiano di Pidgin Edizioni, nella cui linea editoriale si inserisce perfettamente per la sua curata struttura narrativa, la scrittura rifinita che diventa sempre più ruvida con l’inasprirsi del viaggio – materiale e interiore – dei due protagonisti e le sue forti immagini, che colpiscono allo stomaco per la loro visceralità.

Dicono di questo romanzo:

“Un esordio di fuoco, che non ha paura di osare. […] Un ottimo romanzo e un’ottima riflessione con cui confrontarsi, una riflessione non per chi è in fuga, ma per chi vorrebbe eppure già sa che non c’è un posto dove rifugiarsi all’infuori di se stessi.” – Alessio Forgione, sul Corriere del Mezzogiorno

“In questo esordio potente e destabilizzante, Andrea Gatti ha ricamato una tela sontuosa e complessa che ci mette di fronte alla realtà di incontrarsi davvero.” – Amanda Rosso, Marvin

“La fuga dei corpi ha la forza dei sortilegi e dei riti catartici; la potenza delle tragedie classiche e la frammentazione dei romanzi postmoderni.” – Rebecca Molea, Rivista Blam

“Un libro di rara intensità.” – David Valentini, CriticaLetteraria

“Questo romanzo si trascina dietro una voglia propulsiva e distruttrice, rappresentata egregiamente da una gran parte dei personaggi descritti.” – Clelia Attanasio, Quaerere

“La prosa di Gatti affascina per la privazione di un intermediario tra il lettore e i protagonisti e viene da chiedersi chi sia chi e chi siamo noi.” – Chiara Bianchi, CrunchEd

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 19.5 × 12.5 cm
Formato

CARTACEO

Product Detail

    No detail information

About The Author

Author

Andrea Gatti è nato a Roma nel 1992 e attualmente vive a Bologna. È laureato in cinema e specializzato in tecniche della narrazione. Suoi racconti sono apparsi su La Stampa, retabloid, Tuffi Rivista, Narrandom e nell’antologia “L’ultimo sesso al tempo della peste” (NEO. Edizioni), curata da Filippo Tuena. “La fuga dei corpi” è il suo primo romanzo.

X