Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Poesie

Post thumbnail

Una poesia

A posteriori furono trovati disegni abbozzati di cuori e cazzi si vedeva chiaramente la mano dei bambini le maestre impedivano le occhiate perorando preghiere e croci chi bacia la bocca finisce per sempre nell’inferno delle fiabe era stato un alunno senza grembiule scrisse un biglietto dopo aver visto quello che cela una gonna figlio di …

Post thumbnail

4 poesie

Idilli Io non ho mai visto nessuno stringersi la mano come fai tu, mai avevo visto una vena. Tubi in cui scorrono cose, certo. Posso perdere denti e occhi, però mi preoccupano le mani: se me le spezzo come sorvolano le tue cose?   *   Morire Ti dico cosa è stato: era un salto …

Post thumbnail

4 poesie

Nella notte Ci ferisce con gli occhi Con sguardi che non accadono. Il buio Ci invita a morire di fiducia.   *   Mi ripiego Come una salamandra magra Nell’angolo più umido del cielo Per morire incastrata Fra i nei della notte.   * Vogliono Cibarsi Della Mia Pena. * Semini onde Ai mari tranquilli. …

Post thumbnail

Cerco la tua saliva

(Traduzione di Giovanna Esposito  dalla traduzione inglese di Anthony Seidman  e dall’originale spagnolo)   In questa costellazione di grida, questo oscillare e ondeggiare di variegate maree umane, io cerco la corrente chiara della tua saliva, che allevia il sibilo con parole e risa selvagge. Mi tolgo la camicia, la paura, e le scarpe, e avanzo …

Post thumbnail

2 poesie

LA POSA Si vive di ciò che resta della polvere che l’acqua non riesce a portar via.   POLVERE D’INCHIOSTRO Cerco le parole tra i sampietrini lì, dove dormono i sogni infranti; sono quei mattoni di desideri a dire e parlare per bocca mia. E per quanto siano alte e belle le torri dei miei …

Post thumbnail

Ti senti a pezzi per il modo in cui ci hanno cresciuti?

(Traduzione di Giovanna Esposito) Dimmi di cosa hai paura e ti dirò chi sei. Dammi un secchio delle tue budella e ti racconterò del pranzo, e di quella volta dietro all’albero di pino, e di quanto tempo aspetti quando è rosso – onde di clacson ti rivestono come decorazioni natalizie. Rorschach amerebbe il modo in …

X