Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

Tyrant

Post thumbnail

Una persona amata da tutti

(Racconto tratto dalla rivista New York Tyrant di Tyrant Books.  Traduzione dall’inglese di Gabriella Ingletto.) Immagino di aver sviluppato la mia propensione verso la biancheria di mia madre quando la fine era divenuta fin troppo certa. Mi sentivo spinto alla ricerca di qualcosa, ecco cos’era. Camminavo per la sua stanza, passavo le dita tra le …

Post thumbnail

Si fa così

Racconto tratto dalla rivista americana New York Tyrant e tradotto da Letizia Merello per Pidgin Edizioni Quando gli ho detto che ero incinta, Ham si è alzato dal letto ed è andato a riempire la vasca. È rimasto lì in piedi, le mani sui fianchi, ogni tanto si attaccava all’Old Granddad. Poi si è tirato …

Post thumbnail

Quel che non le riusciva

Racconto tratto dalla rivista New York Tyrant. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone. Prima che lei si imbarcasse sull’aereo, avevano attraversato un panorama di metallo arrugginito a bordo di un autobus. C’era stato del vino, della carne avvolta con cura all’interno di uno strato di farina. All’ultima fermata insieme, lei cambiò i propri soldi, acquistò un …

Post thumbnail

Pesca

Racconto tratto dalla rivista “New York Tyrant”. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone. Paul mi fece scendere alla spiaggia e mi disse che mi avrebbe raggiunto dopo essere andato a casa a congelare le esche. Quando aveva detto “spiaggia” non mi aspettavo un letto di pietre appuntite, ma evidentemente ignoravo che esistesse un dialetto del Maine. …

Post thumbnail

Palladineve Jr.

[Racconto tratto dal magazine online New York Tyrant. Traduzione dall’inglese di Stefano Pirone.] Quando ero un cervide ero una cerva. Mia madre mi spinse fuori mentre strofinava il muso su un’enorme quercia. Era primavera. C’era un ruscello nelle vicinanze. Gli uccelli cantavano sempre: stornelle, passeri, usignoli. Riuscivo a sentire tutto meglio di quanto avessi udito …

Post thumbnail

Carcassa

(Racconto tratto da New York Tyrant, magazine di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   Uccisi un gatto, prima di partire. Avrei dovuto tornare velocemente a casa, togliermi i vestiti da lavoro e afferrare il mio borsone. Il sole era in una posizione scomoda, mi entrava negli occhi attraverso il parabrezza sporco e non …

Post thumbnail

Pensieri inopportuni ricorrenti

(Racconto tratto da New York Tyrant, magazine di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   A volte, quando provo a immaginarmi, vedo il mio corpo sulla spiaggia. Solo che non c’è acqua. Quindi immagino si tratti di un deserto, in realtà. Immagino il mio corpo nel deserto, distesa sulla sabbia e il sole è …

Post thumbnail

Peli

(Racconto tratto dal magazine New York Tyrant di Tyrant Books. Traduzione dall’inglese di Eva Angelini.)   Ne provavano vergogna, tuttavia non riuscivano a resistere. Passata qualche notte, il tempo necessario perché i minuscoli peli crescessero sulla sua faccia e sul collo, si posizionavano in bagno e mettevano in atto il rituale. Ogni strappo era accompagnato …

X