Carrello

Customer Login

Lost password?

View your shopping cart

SPLIT rivista

Post thumbnail

Bravissima (estratto)

(Estratto dal romanzo “Bravissima” di Paola Moretti, pubblicato da 66thand2nd. Trovi ulteriori informazioni sul sito dell’editore qui.) Un giorno capitò che la feci arrivare particolarmente tardi, in macchina la vedevo che continuava a controllare lo Swatch che aveva al polso ma non diceva niente, fissava la strada davanti a noi come se potesse spostare le …

Post thumbnail

La lunga strada di sabbia (parte 2)

(Leggi la prima parte) Rosignano Solvay, luglio Arrivo a Solvay con l’intenzione di visitare la centrale chimica i cui scarichi, nel corso di più di un secolo di operazioni, hanno reso la spiaggia di Rosignano di un bianco innaturale, accecante, e l’acqua di un azzurro artificiale. Il mare è così trasparente che ci si potrebbe …

Post thumbnail

Soda caustica

Quando avevo cinque anni mi hanno dato da bere una soda caustica, corrosiva come lo stura scarichi.Prima che l’immaginazione si infili nelle fognature delle vostre perversioni, lo dico io, così ci togliamo il pensiero: è stato un incidente.Avevo corso. L’aria calda e il sudore mi si erano appiccicati addosso, l’entrata del bar sembrava un castello. …

Post thumbnail

La lunga strada di sabbia (parte 1)

Nell’aprile del 2020, dopo quattordici anni passati all’estero, sono tornata a vivere in Italia. Durante l’estate ho ripercorso il viaggio che Pasolini fece lungo la costa italiana da Ventimiglia a Trieste nel 1959 e per cui scrisse un reportage commissionatogli dalla rivista “Successo” che lo pubblicherà lo stesso anno con le fotografie di Paolo di …

Post thumbnail

Rivoluzione

(Racconto tratto dalla rivista PANK Magazine e tradotto dall’inglese da Leonarda Grazioso) Autunno Il mattino del loro quinto anniversario di matrimonio, lui le regalò una borsa di tela. «Un nuovo progetto,» disse, facendo scorrere la borsa sul tavolo della colazione. Dentro c’erano guanti a fantasia, mini rastrelli e palette di metallo e un assortimento di …

Post thumbnail

Duplex

Giosuè bazzicava nel parcheggio dietro al cimitero, occupava il tempo a rincorrere i gatti, osservare il movimento degli alberi mossi dal vento e inscenare monologhi fatti da versi animaleschi e parole pronunciate male. Chi passava di là si fermava ad ascoltarlo, così, tanto per ridere. La madre gli morì mentre lo partoriva e le famiglie …

Post thumbnail

Uomo in completo di poliestere

Fuori da scuola Carlo si avvicina e mi chiede se ho cinque minuti per lui. “Anche tutta la notte” vorrei rispondergli. Mentre parla mi perdo sulle sue labbra e smetto di essere sorda solo quando nomina Francesca: “Scusami, dicevi?”. “Ti ho chiesto se tua figlia ti ha detto qualcosa di ieri pomeriggio?”. Faccio no con …

X